Il nuovo decreto Draghi: Italia arancione o rossa fino al 30 aprile

Oggi verrà approvato il testo del nuovo decreto Draghi che sarà in vigore dal 7 al 30 aprile. Confermate le chiusure di bar e ristoranti, così come piscine e palestre. Per quanto riguarda la scuola, è assicurato in presenza sull’intero territorio nazionale lo svolgimento dei servizi educativi per l’infanzia e la didattica per le classi fino al primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado.

In zona gialla e arancione le attività scolastiche e didattiche per il secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado si svolgono in presenza, mentre le istituzioni scolastiche di secondo grado garantiscono l’attività in presenza ad almeno il 50 per cento, e fino ad un massimo del 75 per cento. Invece, in zona rossa, le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado, si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.