#FattiDelGiorno del 24 maggio. Ecco le notizie scelte per voi

FRATTURA NEL M5S: LASCIA MARCELLO DE VITO

Il presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito esce dal Movimento 5Stelle e apre una nuova frattura tra le fila pentastellate. Il Movimento non ha più dunque la maggioranza numerica in Aula, dato che con la nuova uscita – la sesta in 5 anni – il gruppo scende a 24 consiglieri inclusa la sindaca Virginia Raggi su un Consiglio di 49 eletti.

Altra frattura nel M5S: lascia Marcello De Vito, presidente assemblea capitolina

BRUSAFERRO, I VACCINI E LE MASCHERINE

«Il coronavirus pandemico non scomparirà, diventerà endemico e probabilmente dovremo contrastarlo vaccinandoci periodicamente come contro l’influenza stagionale. Intanto però i dati migliorano e, se le coperture vaccinali cresceranno ancora, nel giro di un paio di mesi potremo togliere la mascherina all’aperto». È lo scenario prospettato da Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità e portavoce del Comitato tecnico scientifico per l’emergenza Covid.

Brusaferro (Iss): “Vaccini per estate senza mascherina, serviranno richiami”

LEGA:«LA CINA SI CONFERMA UNA MINACCIA ALLA DEMOCRAZIA. L’UE PRETENDA VERITÀ SU WHUAN»

«Le inquietanti notizie provenienti dalla Cina negli ultimi giorni, dall’arresto del vescovo di Xinxiang, sacerdoti e seminaristi nel silenzio della comunità internazionale, fino alle nuove rivelazioni del Wall Street Journal sui ricercatori del laboratorio di Wuhan gravemente ammalati già nel novembre 2019, non fanno che confermare quanto la Lega sostiene da tempo: il regime di Pechino non è un partner affidabile di Europa e occidente, ma un nemico della democrazia e della libertà». «Bruxelles – continuano -, che ha ammesso di aver finanziato il laboratorio di Wuhan solo dopo l’interrogazione presentata dalla Lega, non può continuare a far finta di nulla […]. L’Ue, di solito così zelante a tutela delle minoranze oppresse, faccia sentire la sua voce per la difesa dei cristiani perseguitati in Cina e pretenda chiarezza su Wuhan. Dopo mesi di bugie, vogliamo la verità», concludono gli europarlamentari.

Covid, 3 ricercatori di Wuhan ammalati a novembre 2019. Lega: Ue pretenda verità

RYANAIR MULTATA PER IL MANCATO RIMBORSO DEI BIGLIETTI

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato una sanzione di 4,2 milioni di euro a Ryanair per il mancato rimborsato ai consumatori del costo dei biglietti per i voli cancellati dopo il 3 giugno 2020.

Ryanair, multa di 4,2 milioni di euro per mancato rimborso biglietti

 

RECOVERY, INTESA SU GOVERNANCE A 3 LIVELLI

«Sostanziale accordo di tutti i partecipanti alla cabina di regia sulla governance del Recovery». Lo affermano fonti qualificate di governo al termine della riunione a Palazzo Chigi. Il decreto legge, in Consiglio dei Ministri entro la fine della settimana, delinea un sistema di governance su tre distinti livelli: un livello politico, con cabina di regia a Palazzo Chigi e direzione generale al Mef; un livello di dialogo sociale, attraverso un tavolo permanente con parti sociali ed enti territoriali; un livello tecnico, con una segreteria tecnica presso la presidenza del Consiglio.

Palazzo Chigi

FEDRIGA, VERSO LINEE GUIDA DELLE REGIONI PER LE ZONE BIANCHE. DA OGGI TUTTA L’ITALIA È IN GIALLO.

Il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, annuncia linee guida per le regioni in zona bianca. «Ci stiamo confrontando con i governatori le cui Regioni dovrebbero passare per prime in zona bianca, cioè Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, e quelli i cui territori passeranno la settimana successiva, per capire se mettere in campo misure condivise». Da oggi l’Italia è in zona gialla. Ieri 72 decessi, al minimo da inizio d’anno. Oltre 10,1 milioni i vaccinati.

Massimiliano Fedriga